ghianda

Ristorante La Cucina del Ghianda – Testaroli al pesto di cavolo nero

Situato in Via dell’Agnolo, la Cucina del Ghianda rappresenta il tipico esempio di come una semplice passione possa trasformarsi in un lavoro a tutti gli effetti. Questo locale, infatti, nasce per merito della volontà di un gruppo di amici fortemente motivati a trasformare il loro hobby per la buona cucina e la qualità del cibo in un impiego a tempo pieno.

La soddisfazione di avercela fatta si riflette sul volto dello chef Jacopo Iandelli, un medico che ha ritrovato il proprio reparto tra i fornelli della cucina del locale e con il quale abbiamo parlato dei testaroli al pesto di cavolo nero, un primo piatto reso unico dalla pasta e dagli ingredienti impiegati per la sua preparazione.

Il Ristorante è estremamente duttile e si presta ad ogni occasione. Quotidianamente, i preparativi in cucina fervono fin dalle ore della mattina così da poter soddisfare, velocemente e mediante un’assortita varietà di primi, secondi e contorni, i numerosi clienti che si ritrovano a sostare per la pausa pranzo. Alla sera, invece, la Cucina del Ghianda si fa bella per gli ospiti che vogliono godere della cena. Ecco allora che il menu diviene più ricercato e ampio, con la possibilità di gustare anche le prelibatezze del mare, senza però mai dimenticare i tratti di qualità e di tipicità che sono alla base della filosofia del locale.

I nostri consigli non sono sponsorizzati, quello che proponiamo è frutto del lavoro del team di Appetitoso che ogni giorno elabora e combina decine di sorgenti di informazione per offrirti il meglio. Siamo “la persona del posto” che sa sempre cosa consigliarti!

Tutti questi contenuti e molto altro ancora lo puoi trovare sulla nostra app, il primo vero motore di ricerca per il cibo.

TI É PIACIUTO QUESTO ARTICOLO? ISCRIVITI AL BLOG PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO

Commenti

Commenti inseriti