romanelli_appetitoso

Intervista a Leonardo Romanelli tra nuove tendenze e un cliente più consapevole

Nonostante recenti proclami sembrino presagire un ritorno alla costruzione di muri e di barriere allo scopo di dividere e separare popoli e culture diverse, lo scenario che si respira tra i fornelli è di tutt’altro avviso e, in vigore di una forza oramai inarrestabile, ecco affiorare sempre più attività di ristorazione quotate verso una cucina di qualità internazionale.

Negli usi e nei costumi osserviamo una società sempre più globalizzata: i sapori ed i prodotti corrono e si mescolano nelle cucine dei ristoranti di tutto il mondo e, insieme a loro, si sperimentano e si condividono nuovi modi di vivere e di stare intorno ad una tavola.

Alla base di tutto questo si trova, ovviamente, un consumatore sempre più informato, consapevole ed aperto a nuovi gusti. Un cliente, dunque, sempre più esigente e curioso di provare nuove pietanze e che, come affermato dal noto critico enogastronomico Leonardo Romanelli, si appresta ad addentrarsi in un universo fusion e denso di nuove idee culinarie.

 

 

I nostri consigli non sono sponsorizzati, quello che proponiamo è frutto del lavoro del team di Appetitoso che ogni giorno elabora e combina decine di sorgenti di informazione per offrirti il meglio. Siamo “la persona del posto” che sa sempre cosa consigliarti!

Tutti questi contenuti e molto altro ancora lo puoi trovare sulla nostra app, il primo vero motore di ricerca per il cibo.

TI É PIACIUTO QUESTO ARTICOLO? ISCRIVITI AL BLOG PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO

Commenti

Commenti inseriti